Piccola rivoluzione in Municipio 5: cambi in giunta e nell’opposizione

Lucia Cavallo subentra a Elisabetta Genovese nel ruolo di vicepresidente e assessora. Nella minoranza Alessandro Bramati passa a Fratelli d’Italia ed Erminio Galluzzi aderisce ad Azione

L’inizio del 2024 porta numerosi cambiamenti, in consiglio e nel governo del Municipio 5, in maggioranza come nell’opposizione. Con due decreti datati 5 gennaio, presentati in consiglio di Municipio il 18 gennaio, il presidente del Municipio Natale Carapellese ha revocato la nomina di assessora e vicepresidente a Elisabetta Genovese e al contempo ha nominato assessora e vicepresidente la consigliera Lucia Cavallo, a cui ha attribuito le deleghe Sport e Tempo Libero, Verde e Ambiente, Politiche e Centri di aggregazione giovanile. Nel riassetto della giunta, all’assessore Mattia Cugini viene data la delega al Commercio e alle Attività produttive, precedentemente attribuita Elisabetta Genovese (a cui rimane la responsabilità dei Rapporti con gli Istituti penitenziari). Da attribuire invece la presidenza della Commissione Politiche Sociali, Famiglia, Educazione, Formazione e Istruzione, Cam, Cag e Politiche Giovanili, in precedenza presieduta dalla consigliera Lucia Cavallo.


Da sinistra: Elisabetta Genovese e Lucia Cavallo.

Amarezza da parte dalla ex presidente Genovese, che il giorno della revoca ha letto in Consiglio un documento (che qui riportiamo integralmente) di cui riportiamo le prime righe “Con legittimo e profondo rammarico, prendo atto della comunicazione del presidente Carapellese, appena condivisa, e lo ringrazio per la sensibilità e l’equilibrio con cui ha trattato la questione che mi investe come persona e come politica. E tuttavia mi consento di ribadire che l’esito finale è assai amaro perché, al di là delle scelte diverse, ho sempre dichiarato con chiarezza e fin dall’inizio il mio immutato sostegno alla maggioranza di centro sinistra, elemento confermato non solo dal mio agire quotidiano in questi due anni ma subito emerso pubblicamente anche nei vari giornali usciti all’epoca”.

Il presidente Carapellese ha voluto precisare ufficialmente che il cambio in giunta è:

“Un normale avvicendamento di metà mandato, richiesto dalla lista Sala, in un’ottica di turnazione per valorizzare le diverse risorse. L’assessora Elisabetta Genovese, che ringrazio, resta un riferimento importante della maggioranza in municipio, ha svolto bene il suo ruolo e questo è riscontrabile anche dai cittadini e associazioni del municipio con le quali ha avuto modo di rapportarsi.
Elisabetta, manterrà un incarico specifico che le consentirà di proseguire l’ottimo lavoro, già avviato con la sottoscrizione del protocollo di collaborazione con il Carcere di Opera, per favorire il reinserimento nella società degli ex reclusi.
La nuova assessora è Lucia Cavallo docente dell’istituto Allende che ha ben operato come presidente di commissione delle Politiche sociali nella prima parte di mandato, Lucia si occuperà di Verde e Ambiente, Sport e tempo libero, oltre che di coordinare le Politiche giovanili”. 


Da sinistra: Alessandro Bramati ed Erminio Galluzzi.

Cambi importanti anche minoranza di Municipio. Alessandro Bramati ed Erminio Galluzzi, rispettivamente presidente nella scorsa legislatura e consigliere più votato del centrodestra in Municipio nel 2021 (265 voti), hanno annunciato importanti cambi di partito. Bramati lascia il gruppo Maurizio Lupi Milano Popolare per entrare nel gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, presieduto da Carlo Marnini, Il gruppo meloniano passa così a cinque consiglieri e si conferma il più numeroso della minoranza. Diverso percorso politico per Erminio Galluzzi, che a gennaio del 2023 aveva lasciato Forza Italia per il gruppo Misto. A inizio gennaio ha annunciato la sua adesione al Partito di Azione, rimanendo nel gruppo Misto, poiché in Municipio non esiste un gruppo di Azione. Subito Galluzzi è stato eletto membro del Direttivo della Segreteria Politica della Regione Lombardia del Partito Azione.

Qui il post su Facebook di Erminio Galluzzi che spiega i motivi dell’adesione ad Azione.

Qui il post su Facebook di Alessandro Bramati che annuncia il passaggio a Fratelli d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *